La psoriasi è contagiosa?

ASSOLUTAMENTE NO! La psoriasi non è una malattia contagiosa, perciò esserne affetti non deve limitare in alcun modo l’interazione con amici, familiari, partner o colleghi. Può capitare che più persone della stessa famiglia siano affette da psoriasi, ma questo è dovuto ad una comune predisposizione genetica, non perché uno abbia contagiato gli altri.

 

Si può guarire completamente dalla psoriasi?

In teoria non si può guarire dalla psoriasi, sebbene i farmaci possano mantenerla sotto controllo e prevenire a lungo le recidive. Esistono casi in cui tutte le lesioni regrediscono e non ricompaiono più: in questo caso si parla di eclissi della malattia.

 

Si può morire di psoriasi?

Non si muore di psoriasi, ma in alcuni rarissimi casi la malattia può presentarsi in forme molto gravi ed estese. Si tratta comunque di situazioni particolarmente rare, che al giorno d’oggi possono essere efficacemente contrastate con terapie d’avanguardia.
D’altra parte, bisogna considerare che la psoriasi spesso si associa ad una serie di altre patologie, come diabete, obesità e ipertensione, che devono essere seguite nel tempo perché predispongono alle malattie cardiovascolari.

 

Si può prevenire la psoriasi?

Non è possibile prevenire la psoriasi, ma si possono adottare accorgimenti e comportamenti che contribuiscono al successo della terapia farmacologica e aiutano a prevenire la recidiva di malattia:

  • attenersi rigorosamente alle prescrizioni mediche
  • condurre uno stile di vita salutare: idratarsi adeguatamente, mangiare sano, possibilmente seguendo la dieta mediterranea, praticare regolarmente attività fisica, bere alcolici con moderazione e smettere di fumare
  • esporsi al sole con moderazione.
  •  

    La psoriasi colpisce solo la pelle o anche gli organi interni?

    La psoriasi è oggi considerata una malattia sistemica, dunque non limitata alla pelle, ma che coinvolge tutto l’organismo.

    In realtà la psoriasi non colpisce in maniera diretta gli organi interni – non ci sono lesioni caratteristiche della psoriasi a carico degli organi interni – ma i pazienti con psoriasi, specialmente quelli con malattia diffusa a tutto il corpo, hanno un maggior rischio di malattie cardiovascolari, specialmente di infarto, e cerebrovascolari (ictus).

     

    Se ho la psoriasi potrei essere predisposto ad avere altre malattie?

    Il paziente psoriasico ha una maggiore rischio di sviluppare alcune altre malattie come:

  • diabete mellito
  • ipertensione arteriosa
  • arterosclerosi – la psoriasi favorisce lo sviluppo dell’arterosclerosi, aumentando il rischio di malattie cardiovascolari, cerebrovascolari e dei vasi periferici
  • sindrome metabolica
  • malattie immuno mediate – le persone con psoriasi sembrano più predisposte a sviluppare celiachia, artrite reumatoide, sindrome di Sjorgen e malattie infiammatorie croniche intestinali (rettocolite ulcerosa e malattia di Crohn)
  • steatosi epatica non alcolica – il cosiddetto fegato grasso
  • insufficienza renale cronica
  • emicrania
  • manifestazioni oculari – blefarite (infiammazione della palpebra), congiuntivite, uveite, secchezza e lesioni corneali tendono a verificarsi piu frequentemente nei pazienti con psoriasi.
  • disturbi psichici e patologie psichiatriche – le persone con psoriasi sono più soggette a disturbi dell’umore, inclusa la depressione maggiore, rispetto alla popolazione generale.